Più attenzione all’ambiente

Il caffè gioca un ruolo importantissimo nella società di oggi. Anche se solo un ridotto numero di Paesi ne domina la produzione, viene consumato in ogni zona del pianeta: circa 2 miliardi di tazzine sono bevute ogni giorno.

Tutto il caffè bevuto produce tantissimi scarti. I fondi del caffè spesso finiscono nelle discariche o negli scarichi di casa, contribuendo così al problema dello spreco del cibo e delle risorse.

Per mettere fine all’eccessivo ed incontrollabile spreco, due imprenditori finlandesi hanno pensato di creare scarpe da ginnastica partendo dai fondi del caffè… e ci sono riusciti!

Son Chu e Jesse Tran, grandi amanti del comfort e dello stile delle scarpe da tennis, sono riusciti a produrre sneakers con un tessuto di ultima generazione, composto da fondi di caffè e plastica riciclata. Le calzature pesano solo 460 grammi, 300 dei quali sono di caffè. A questi si deve aggiungere l’equivalente di 6 bottiglie di plastica, rigorosamente riciclata.

Tanti vantaggi

Una delle proprietà naturali dei fondi del caffè è che aiutano ad eliminare gli odori, specie quelli forti ed ostinati come quelli provenienti dalle vecchie scarpe da tennis. Il nuovo progetto dei ragazzi finlandesi quindi non solo promette di portare sul mercato sneakers alla moda, trendy e sostenibili, ma anche scarpe in grado di emanare sempre un ottimo profumo durante e dopo il loro uso!

La produzione delle scarpe di caffè è iniziata grazie ad una campagna di raccolta fondi e oggi sono tantissimi i clienti che le hanno già provate.

I creatori della Rens, l’azienda che produce queste modernissime calzature casual-sportive, hanno già in mente il loro prossimo progetto: realizzare abiti nello stesso materiale, ecosostenibile e che può essere indossato senza il deodorante.

In attesa che questi nuovissimi prodotti arrivino anche in Italia, che ne dici di una buona tazza di espresso? Preparane una con le cialde e le capsule compatibili Bottega del Caffè, ne abbiamo per tutti i gusti!