Da quando il caffè non si fa più solo con la moka il mondo si è diviso in due. Da una parte ci sono coloro che amano preparare il loro espresso utilizzando le cialde, dall’altra coloro che non possono fare a meno delle capsule. Tra le due opzioni ne esiste una oggettivamente migliore? Siamo pronti per scoprirlo!

Cialde o capsule: la praticità del prodotto

Dal punto di vista della praticità cialde e capsule si equivalgono. Entrambi i prodotti, infatti, sono estremamente semplici da utilizzare: basta aprire la confezione in cui sono conservate, inserirle nella macchina da caffè e premere il pulsante d’azionamento per averne in pochi secondi una tazzina pronta.

Cosa differenzia allora capsule e cialde? Iniziamo dall’aroma e dal gusto

Nonostante cialde e capsule siano contenute in confezioni dello stesso tipo, il modo in cui esse conservano il gusto è differente. Dal momento che nelle seconde il caffè è contenuto in un astuccio di plastica ed alluminio, esse trattengono molto meglio l’aroma ed il profumo della miscela. L’espresso che si ottiene da un caffè in capsula è anche più corposo rispetto a quello realizzato con le cialde; tuttavia, ciò non significa che le bevande ottenute utilizzando queste ultime siano di qualità scadente.

Dal punto di vista dell’impatto ambientale, invece, la situazione si capovolge. Essendo realizzate in filtrocarta, infatti, le cialde sono completamente compostabili, mentre le capsule sono più difficili da riciclare. Fortunatamente, sempre più aziende si stanno muovendo per creare programmi per lo smaltimento ecosostenibile di questi prodotti.

Sembra proprio che stabilire quali tra capsule e cialde siano complessivamente il prodotto migliore sia impossibile! Fortunatamente, da Bottega del Caffè si possono trovare tante varietà diverse di caffè, tutte di qualità e a prezzi piccolissimi, così da accontentare proprio tutti gli amanti dell’espresso!

Da quando il caffè non si fa più solo con la moka il mondo si è diviso in due. Da una parte ci sono coloro che amano preparare il loro espresso utilizzando le cialde, dall’altra coloro che non possono fare a meno delle capsule. Tra le due opzioni ne esiste una oggettivamente migliore? Siamo pronti per scoprirlo!

 

Cialde o capsule: la praticità del prodotto

 

Dal punto di vista della praticità cialde e capsule si equivalgono. Entrambi i prodotti, infatti, sono estremamente semplici da utilizzare: basta aprire la confezione in cui sono conservate, inserirle nella macchina da caffè e premere il pulsante d’azionamento per averne in pochi secondi una tazzina pronta.

 

Cosa differenzia allora capsule e cialde? Iniziamo dall’aroma e dal gusto.

 

Nonostante cialde e capsule siano contenute in confezioni dello stesso tipo, il modo in cui esse conservano il gusto è differente. Dal momento che nelle seconde il caffè è contenuto in un astuccio di plastica ed alluminio, esse trattengono molto meglio l’aroma ed il profumo della miscela. L’espresso che si ottiene da un caffè in capsula è anche più corposo rispetto a quello realizzato con le cialde; tuttavia, ciò non significa che le bevande ottenute utilizzando queste ultime siano di qualità scadente.

 

Dal punto di vista dell’impatto ambientale, invece, la situazione si capovolge. Essendo realizzate in filtrocarta, infatti, le cialde sono completamente compostabili, mentre le capsule sono più difficili da riciclare. Fortunatamente, sempre più aziende si stanno muovendo per creare programmi per lo smaltimento ecosostenibile di questi prodotti.

 

Sembra proprio che stabilire quali tra capsule e cialde siano complessivamente il prodotto migliore sia impossibile! Fortunatamente, da Bottega del Caffè si possono trovare tante varietà diverse di caffè, tutte di qualità e a prezzi piccolissimi, così da accontentare proprio tutti gli amanti dell’espresso!