Il caffè al ginseng

Negli ultimi anni il caffè al ginseng ha conquistato il cuore degli italiani, diventando una delle bevande calde più consumate dopo espresso e cappuccino. Oltre al favoloso gusto, il caffè al ginseng è amatissimo anche per i tanti benefici che la combinazione di questi due prodotti regala all’organismo. Vista la sua eccezionale diffusione, Bottega del Caffè è pronta a spiegarti tutti i segreti della bevanda.

Cos’è il caffè al ginseng

Il caffè al ginseng nasce dall’unione della tradizionale espresso con estratto di ginseng, sostanza ricavata dalla radice della pianta. Servita in tazza piccola o grande, a seconda dei gusti, la bevanda ha un sapore molto dolce ed un colore molto chiaro, simile a quello del caffellatte.

Il caffè al ginseng si rivela un’ottima alternativa al classico espresso per coloro che vogliono sentirsi svegli ed attivi senza consumare troppa caffeina, sostanza contenuta in quantità elevate nel caffè puro.

Perché bere il caffè al ginseng

Come abbiamo già accennato, il ginseng è noto in tutto il mondo per le sue innumerevoli proprietà benefiche che generano effetti strabilianti sul corpo. Il ginseng, infatti:

  • aumenta i livelli di energia, diminuisce la stanchezza e migliora l’umore delle persone

  • aiuta a combattere lo stress

  • stimola l’attività del sistema nervoso centrale e aiuta a migliorare la memoria

  • è ricco di antiossidanti e aiuta a rafforzare il sistema immunitario

  • è un afrodisiaco naturale e quindi aiuta a migliorare libido e prestazioni sessuali

Il consumo di ginseng non ha alcuna controindicazione, ma essendo servito insieme al caffè se ne raccomanda un consumo massimo di quattro tazzine al giorno.

Chi beve caffè al ginseng dice di sentirsi subito più in forma, pronto ad affrontare la giornata. Non vedi l’ora di provarlo? Visita il sito Bottega del Caffè, solo da noi trovi capsule compatibili con i sistemi Nespresso, Dolce Gusto, A Modo Mio e Uno System per preparare il caffè al ginseng direttamente a casa tua!